A fronte delle esperienze maturate da diversi suoi componenti, la Compagnia dei Saltapasti è in grado di attivare percorsi specifici di formazione teatrale. I percorsi sotto descritti possono essere combinati tra loro in modo da offrire corsi più o meno completi, adeguati alle esigenze del target di potenziali partecipanti a cui vengono proposti.

Laboratorio di avvicinamento al teatro
Scopo del corso è offrire ai partecipanti uno spazio dove esprimere e approfondire il proprio interesse verso il mondo del teatro, presentando le tecniche e le conoscenze di base per la formazione di una “cultura teatrale”. Oltre a fornire le basi della recitazione, il corso stimola le capacità espressive individuali, aiutando a superare timidezza e imbarazzo nei rapporti sociali, a comunicare le proprie emozioni, a migliorare il proprio modo di porsi di fronte agli altri, educando ad un’appropriata gestualità e a un uso più adeguato della parola. Tutte le lezioni prevedono un costante intervento degli allievi in giochi mirati che sono vere e proprie esercitazioni propedeutiche alla preparazione del saggio di fine corso. Attraverso la preparazione del saggio, gli allievi metteranno in pratica quanto imparato nel laboratorio, ma non soltanto. Entrare nello spirito della rappresentazione consente agli allievi di mettersi in gioco nella collaborazione e nel lavoro di gruppo, di verificare la propria capacità di autocontrollo, rispetto delle regole, impegno e “professionalità”, e infine, non ultimo, di sviluppare la fiducia in se stessi.
Le coproduzioni di teatro ragazzi (1) già messe in scena, in collaborazione con la Cooperativa Mirafiori, hanno prodotto i seguenti spettacoli: “Il Sogno di una Notte di Mezza Estate”, di William Shakespeare
“Il Fantasma di Canterville”, di Oscar Wilde “I Clandestini”, musical di Luca Buggio, ispirato a “Notre Dame de Paris” di Victor Hugo.

Percorsi di lettura di fiabe per bambini
La stimolazione e il senso di protezione che genera nel bambino il sentirsi accanto un adulto che racconta storie e condivide il piacere del racconto è impareggiabile. Per i più piccoli, ascoltare una storia è un modo intenso e divertente per imparare: promuove un atteggiamento positivo nei confronti del libro, influenza lo sviluppo della personalità del bambino, la sua capacità di apertura al mondo e al tempo stesso lo abitua alle dimensioni dell’ascolto e del silenzio.
La compagnia dei Saltapasti propone momenti di lettura fiabe rivolti ai più piccoli, ma anche laboratorio per insegnare agli adulti (genitori, nonni, educatori…) tecniche di narrazione e lettura interpretativa.

Laboratorio di espressione corporea e improvvisazione
Il percorso è volto al rilassamento e alla conoscenza del proprio corpo, rivolto a chiunque voglia mettersi in gioco e conoscere le potenzialità della propria fisicità e all’attore alle prime armi che voglia imparare i primi rudimenti dell’arte del teatro come mimica e non solo parola.

Laboratorio di uso della voce
Il percorso si propone di affrontare le tematiche della dizione e impostazione della voce e della lettura ad alta voce, rivolta in particolare all’adulto che deve parlare in pubblico, all’attore alle prime armi e chi desidera migliorare le proprie tecniche di lettura o semplicemente ripulire il proprio eloquio dall’inflessione regionale.

Laboratorio di esplorazioni creative
Il laboratorio punta a far incontrare persone di diversa età, provenienza territoriale, etnia, per far emergere, attraverso percorsi creativi quali il gioco, l’auto-biografia, il racconto, la scrittura, elementi di potenzialità per esplorare gli spazi di vita consueti, da quello più minuto, quello domestico, dello studio, del lavoro, del gioco, per arrivare a spazi di convivenza più ampi: quello dell’isolato, del quartiere, della città… fino a quello dei valori, delle idee, dei sogni. Il laboratorio, diviso per fasce d’età e per cicli di approfondimento, si avvale di consulenti (ove necessario) di sociologia, psicologia sociale, animazione, arti pratiche applicate, allestimento, scenografia, regia teatrale.